Amate il mare, ma non amate la folla? Sul litorale laziale ci sono bellissime località con spiagge libere e poco frequentate, dove potrete rilassarvi, prendere il sole e fare il bagno in tutta libertà.

ANZIO

Un post condiviso da Pietro Sorbo (@pietrosorbo) in data:

Anzio è tra le più famose località balneari del Lazio e si trova a circa 57 Km a sud della Capitale. Può essere raggiunta dalla statale Nettunense. È dotata di spiagge lunghe e ampie, ideali per bambini e famiglie.

ARDEA

Un post condiviso da lorenzo_leandri76 (@lorenzo_leandri76) in data:

Il territorio di Ardea si estende fino al Mar Tirreno e comprende le località balneari di Marina di Ardea e Tor San Lorenzo. Si trova a 22 km a sud di Roma. Le sue spiagge libere sono tra le più conosciute del litorale sud.

CERVETERI

Un post condiviso da TusciaEventi (@tusciaeventi.it) in data:

Cerveteri non è solo una delle cittadine più ricche di storia del Lazio grazie alle sue numeose attrazioni artistiche e archeologiche ma nel suo territorio comunale sono comprese anche lunghe e ampie spiagge libere.

LAGO DI MARTIGNANO

Un post condiviso da Barbera Sole (@barberasole) in data:

Il Lago di Martignano dista poco da quello di Bracciano (a 35 km da Roma) ma ha caratteristiche diverse. Intorno al lago non è stata costruita nessuna strada e non ci sono centri abitati. Si può dormire in agriturismo o campeggio e godersi la spiaggia sul lago, perfetto anche per un bagno lontano dalle folle in estate. La stazione più vicina a Martignano è quella di Cesano servita dal treno fm3 dalla stazione di Roma Ostiense.

LA BUFALARA, SABAUDIA

Un post condiviso da Flavio (@flavio.baldelli) in data:

A nord di Sabaudia c’è una spiaggia incontaminata dove le dune dividono il mare dai laghi costieri di Monaci, Fogliano e Caprolace e dove vivono libere le bufale. Si parcheggia alla fine del lungomare di Sabaudia e si prosegue a piedi lungo il sentiero tra le dune ed i laghi. Più si cammina e più la spiaggia libera si fa deserta (anche in agosto).

SPIAGGIA DI TORRE PAOLA, SABAUDIA

Un post condiviso da Luca Bollini (@lucabollini) in data:

Il lungomare di Sabaudia nel tratto più vicino alla Torre di Paola e al Promontorio del Circeo è una lunga distesa di spiagge libere con qualche stabilimento, orlata dalle dune. Dall’altro lato del mare c’è il Lago di Paola. Qui trovate le info utili sulla spiaggia di Torre Paola e qualche dritta per parcheggiare agevolmente. I tratti meno frequentati sono quelli distanti dalle discese a mare, bisogna quindi armarsi di pazienza e camminare fino ai tratti più liberi.

ULTIMA SPIAGGIA, SPERLONGA

Un post condiviso da •_£duolc_•🌓 (@claudidima_) in data:

Al di là del borgo di Sperlonga c’è la spiaggia di Angolo dove si trova la grotta di Tiberio e, superato il promontorio del Ciannito, ci sono la spiaggia di Bazzano e l’ultima spiaggia, anche chiamata spiaggia delle Bambole.

 

 

Commenta

Loading Facebook Comments ...