I mutui variabili indicizzati al tasso Bce sono mutui con interessi calcolati in base al tasso d’interesse stabilito dalla Banca centrale europea. Ma non sempre si tratta della soluzione più vantaggiosa.

Anche se un mutuo indicizzato in base al tasso Bce è in teoria più stabile, non è detto che sia il più conveniente. Il motivo è semplice. La legge impone alle banche solo che il tasso complessivo del mutuo ancorato ai parametri Bce sia in linea con quello praticato su altri mutui variabili. Questo dà la possibilità alle banche di applicare ai nuovi mutui spread (cioè la percentuale decisa dall’intermediario bancario e che rappresenta il suo guadagno) più alti di quelli applicati ai prestiti indicizzati all’Euribor.

Mutui indicizzati al tasso BCE consigliati:

BCC Carate Brianza

Banca di Credito Cooperativo di Carate Brianza è in grado di metterti a disposizione la sua gamma di offerta mutui anche nella versione con il tasso più aggiornato definito dalla Banca Centrale Europea (tasso sulle operazioni di rifinanziamento principale della BCE). Il “tasso BCE” è il tasso applicato alle operazioni attraverso le quali le banche si procurano liquidità dalla Banca Centrale Europea stessa. Si tratta, generalmente, di un parametro di maggiore stabilità in quanto tale tasso viene determinato in base a decisioni di politica monetaria e modificato con periodicità minore rispetto all’Euribor. Sei libero di decidere in fase di domanda del finanziamento; il tuo Mutuo può essere tranquillamente indicizzato al parametro BCE o al parametro Euribor, è una tua scelta!

Banca Capasso

Il Mutuo Ipotecario a tasso variabile “BCE protetto” è un credito immobiliare a medio/lungo termine la cui durata va da un minimo di 5 ad un massimo 20 anni. Di norma viene richiesto per acquistare, ristrutturare o costruire un immobile. Può essere utilizzato anche per sostituire o rifinanziare contratti di credito immobiliare già ottenuti per le stesse finalità. Il prodotto prevede un tasso massimo (CUP) e un tasso minimo (FLOOR) ed è destinato ai consumatori per le finalità sopra indicate. Rispetto al tasso iniziale, il tasso di interesse può variare, con cadenze prestabilite, secondo l’andamento di uno o più parametri di indicizzazione fissati dal contratto. (BCE, EURIBOR, etc..). Le principali caratteristiche del prodotto sono: importo massimo finanziabile pari al 70% del rapporto tra l’importo del mutuo ed il valore di perizia dell’immobile posto a garanzia, durata massima 20 anni, spese istruttoria pari all’1,00% dell’importo finanziato, spese di incasso rata pari a euro 3,00, imposta sostitutiva dovuta pari allo 0,25% o al 2,00% dell’importo finanziato, spread massimo applicabile pari al 5,25%.

Monte dei Paschi di Siena

Mutuo MPS Mio Acquisto Abitazione è un mutuo volto all’acquisto e/o alla ristrutturazione di un immobile adibito a “prima casa”, che può essere sia a tasso fisso che a tasso variabile. Nella versione a tasso variabile, il mutuo può avvalersi dell’indicizzazione al tasso BCE. L’importo massimo finanziabile non può essere superiore all’80% del valore dell’immobile e la durata massima dell’ammortamento è di 30 anni. La scadenza del mutuo non può superare comunque il 75° anno di età del mutuatario.​

Commenta

Loading Facebook Comments ...