ROMA, Stadio Olimpico, 16 settembre 2015 – È una sfida molto attesa quella della Roma contro il Barcellona in Champions League.

Il tecnico Rudi Garcia schiera un formazione molto prudente, con un 4-1-4-1. Il tridente avversario, infatti, con Neymar, Suarez e Messi fa paura e bisogna contenerlo. Alcune partenze brucianti di Salah accendono la partita. Messi con un tiro da fuori, per fortuna fuori misura, fa tremare la Roma. Poi al 21′ arriva il gol del vantaggio del Barcellona, con Suarez che insacca di testa, in posizione sospetta, su assist di Rakitic.

Dieci minuti dopo arriva una perla incredibile [VIDEO] di Alessandro Florenzi: con un destro da 50 metri vicino alla linea laterale di centrocampo coglie di sorpresa Ter Stegen, che vede la palla che rimbalza sul palo sinistro e finisce nella rete. L’1-1 infiamma tutto lo Stadio Olimpico ed emoziona telecronisti e telespettatori. La Roma tiene duro fino alla fine, stringendosi in difesa, e, dopo un ultimo brivido con Manolas che ruba la palla a un pericoloso Neymar, la partita finisce in parità. Il primo punto conquistato dalla Roma in Champions vale tantissimo, dal momento che è stato rubato alla squadra più forte al mondo, il Barcellona.

Ma di questa partita, oltre all’umiltà e all’orgoglio giallorossi, ricorderemo il pallonetto capolavoro di Florenzi. Il giovane terzino di Vitinia, ancora incredulo per sua prodezza, ha dichiarato:

L’idea iniziale era di darla a Dzeko, e avevo rivisto tra me e me il gol che aveva fatto in amichevole col Siviglia. Poi lo hanno chiuso e il portiere ha fatto un passo in avanti, allora ho pensato: “Ci provo, al limite ci va in fallo di fondo e ci riposizioniamo”. Ma quando ho visto Ter Stegen correre ho capito che poteva andare bene.

Sto iniziando a capire di aver segnato uno dei gol più belli di sempre.

Anche Messi e i giocatori del Barcellona sono rimasti a bocca aperta. Piqué, subito dopo, ha commentato:

Quando l’ho visto non potevo crederci, uno dei gol più belli che abbia mai subito.

Probabilmente si tratta anche di uno dei più bei gol di sempre, ma speriamo che Florenzi e la Roma ne segnino di altrettanto spettacolari, soprattutto in competizioni internazionali.

A proposito di pallonetti subiti dal Barcellona, a me è venuto in mente un gol simile segnato da Savicevic (ma più vicino alla porta) durante la finale di Champions Milan-Barcellona del ’94. Voi che ne pensate?

 

Seguiteci sui social network e interagite con noi con l’hashtag #romasulweb: Twitter, Facebook, Google+, Instagram, Pinterest e Foursquare.

Commenta

Loading Facebook Comments ...